I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Impostazioni |
UA-124169536-9
2 clic per una maggiore privacy: solo quando clicchi qui, il Plug-In Facebook viene attivato e puoi condividere o mettere il "Mi piace" su Facebook. Non appena clicchi su "attiva" viene stabilita la connessione a Facebook.
Alimentazione - Pausa pranzo

Alimentazione - Pausa pranzo

pubblicato il 06.06.2019

I buoni propositi per una dieta sana vanno in genere in frantumi dopo la pausa pranzo, specialmente quando ci deve saziare in poco tempo. Dopo la pizza piena di olio, le gustose tagliatelle al ragù, il piatto insipido ma abbondante della mensa o il panino con la porchetta, torniamo dietro la nostra scrivania con la sensazione di pesare dieci chili di più.

È arrivato il momento di fare scelte più sane e altrettanto gustose, che siano altrettanto veloci e ti diano nuova energia invece di appesantirti! Segui i nostri suggerimenti per affrontare bene la tua giornata in ufficio!

  1. Panini & Co.

I panini sono spesso la prima scelta per la pausa pranzo, ma anche qui si nascondono trappole piene di calorie. La maggior parte dei panini sono ripieni di salse molto caloriche come la maionese o insaccati come salame o salsicce contenenti molto grasso. Cercate di preferire dei panini integrali con ripieni di uova, petto di tacchino, prosciutto crudo, roastbeef, tonno, salmone affumicato o formaggi magri, abbinati a salse non troppo caloriche come pesto o senape, rafano e aggiungete un tocco sfizioso con delle verdure come fette di pomodoro, cetrioli e foglie di insalata. Il risultato è un delizioso panino che, insieme ad un po’ di frutta, è un pranzo appagante ed energetico.

  1. Preparato in casa

Naturalmente, puoi anche portarti in ufficio gli avanzi del giorno prima o se trovi il tempo la sera prima puoi preparare il pranzo da portare in ufficio. Puoi prepararti delle insalate di pasta o di riso, oppure uno stufato da riscaldare o delle verdure.  In questo modo si può avere qualcosa di gustoso da mangiare durante la pausa pranzo preparato in casa.

  1. Evita gli attacchi di fame

I piccoli attacchi di fame durante le ore in ufficio sono spesso una reazione allo stress o alla noia. Non lasciarti trarre in inganno dalla tua mente, anzi sii te a trarla in inganno preparandoti una tazza di tè, un caffè con latte, masticando una gomma o mangiando un po’di frutta secca prima di arrivare a mangiare il cioccolato. Spesso è sufficiente per il cervello bere qualcosa per sopprimere gli attacchi di fame.

  1. Sfrutta il buffet delle insalate

Se avete una mensa in ufficio o avete un supermercato vicino dove vi potete servire al buffet di insalate, approfittatene! Stai però attento ai condimenti che possono essere spesso vere e proprie bombe caloriche.  Eventualmente preparati il tuo condimento semplicemente con olio, aceto, sale. Puoi accompagnare la tua insalata con del pane integrale e un po’ di frutta e avrai un pranzo sano e completo.

  1. Evita la trappola dei biscotti

Evita il piattino con biscottini e dolciumi vari al centro del tavolo per la riunione. Porta con te un po' di frutta quando hai lunghe riunioni.  Magari l’idea piacerà anche ai vostri colleghi e cominceranno a farlo anche loro. Se non hai tempo per tagliare la frutta, scegli la frutta tagliata che trovi adesso nella maggior parte dei supermercati nel reparto dei prodotti freschi.

  1. Scelte consapevoli a ristorante

Anche se vai in un ristorante con colleghi o clienti, hai la possibilità di mangiare sano. Fai a meno di piatti con salse cremose, evita i cibi fritti o al forno e risparmiati il dessert. Il nostro menù consigliato: un'insalata o una vellutata come antipasto, carne o pesce alla griglia con contorno di verdure come secondo e un caffè, magari con una pallina di gelato o un po’ di frutta come dessert. Cerca invece di evitare i buffet "all-you-can-eat". Numerosi studi hanno dimostrato che in questa situazione si tende a mangiare malsano e sempre quantità maggiori di quanto si mangia normalmente.