I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Impostazioni |
UA-124169536-9
2 clic per una maggiore privacy: solo quando clicchi qui, il Plug-In Facebook viene attivato e puoi condividere o mettere il "Mi piace" su Facebook. Non appena clicchi su "attiva" viene stabilita la connessione a Facebook.
Musica

Musica

pubblicato il 17.01.2019

Perché la musica ci porta al top delle nostre prestazioni sportive?

Quanto è più entusiasmante allenarsi quando senti la tua canzone preferita! Improvvisamente riusciamo a fare altre 10 ripetizioni extra, alziamo il livello di difficoltà sul tapis roulant e il buon umore aumenta. E questo effetto non è affatto un'illusione - la musica ha un effetto estremamente benefico sulle nostre prestazioni sportive, come confermano numerosi studi scientifici. Con la giusta selezione di una playlist è possibile aumentare le prestazioni fino al 20%.

  1. La musica distrae

La musica ci distrae, così il nostro cervello viene stimolato dai suoni della musica e la nostra attenzione non è più incentrata sullo sforzo del corpo, sulla fatica e sui muscoli doloranti. Questo spostamento dell'attenzione sugli stimoli uditivi ha l'effetto positivo che ci rende meno consapevoli del proprio esaurimento e siamo quindi in grado di allenarci più a lungo di quando l'attenzione è incentrata sul proprio corpo. Inoltre, la musica copre il feedback acustico del nostro corpo, come la respirazione pesante, riducendo così la nostra percezione dello sforzo.

  1. La musica dà il ritmo

Ascoltare la musica quando si fa sport influenza i nostri movimenti. Adattiamo automaticamente i nostri movimenti al ritmo della musica ed entriamo in un ritmo di movimento uniforme. Questa uniformità permette al corpo di muoversi con meno sforzo rispetto ad un’attività con movimenti irregolari. Inoltre il ritmo della musica ci aiuta a resistere più a lungo e fa sì che il corpo automatizzi la sequenza dei movimenti. Questo implica che dobbiamo concentrarci di meno e abbiamo così la testa libera per pensare ad altre cose, mentre il corpo continua automaticamente il movimento quasi per inerzia.

  1. La musica allieva i dolori

La musica non solo ci distrae dallo sforzo, ma innesca anche il rilascio di alcuni ormoni nel nostro corpo, che agiscono come antidolorifici, così i muscoli fanno meno male, lo sforzo che percepiamo è minore e il corpo diventa di nuovo più efficiente.

  1. La musica è motivante e solleva l’umore

Lo sappiamo tutti: con una buona canzone iniziamo automaticamente a sorridere. La ragione di questo riflesso sono le endorfine rilasciate, gli ormoni della felicità che il corpo rilascia quando ascoltiamo la nostra musica preferita. Un effetto che possiamo utilizzare nello sport. Perché il buon umore dà una spinta di energia in più e ci permette di completare con successo anche la sessione di allenamento più dura.

Qual‘è la musica giusta?

Non c'è una risposta generale a questo, ma fondamentalmente si può dire: più l’allenamento è intenso e veloce, tanto più veloce e più forte può essere la musica. Altrimenti è il proprio gusto musicale che determina ciò che più ispira e piace. Lasciati trasportare dalla musica durante il tuo prossimo allenamento e goditi la sensazione di allenarti immerso nel ritmo.